Feed RSS di Generazione Internet iscritti

Migliorare il Task Manager (Gestione attività) di Windows 7 per gestire i processi in esecuzione

La finestra di Gestione Attività, definita in inglese come Task Manager, di Windows 7 è un ottimo strumento per gestire i processi in esecuzione sul proprio computer ma, attraverso l’utilizzo di un’ulteriore applicazione gratuita, possiamo leggermente migliorarlo. L’utility in questione, denominata Task Manager (un nome non proprio originale) si affiancherà allo strumento di Windows, consentendovi di ottenere informazioni più dettagliate sui vari processi in esecuzione sul vostro sistema.

Le caratteristiche principali di Task Manager, da utilizzare eventualmente in sostituzione allo strumento integrato in Windows 7, sono riassunte in questo breve elenco:

  • Possibilità di visualizzare tutti i processi in esecuzione sul proprio computer;
  • Possibilità di aggiungere oppure rimuovere determinati processi;
  • Possibilità di evidenziare in rosso i processi attivi;
  • Possibilità di collegarsi ad un’altra macchina e visualizzare i processi attivi su tale macchina;
  • Possibilità di impostare la priorità dei processi attivi sulla macchina locale;
  • Possibilità di monitorare i dati relativi alla memoria utilizzata da .NET (CLR Managed).

Ecco uno screenshot della schermata del “nuovo” Task Manager:

Task Manager - Screenshot

Task Manager - Screenshot

Considerazioni

Naturalmente Task Manager non è un’applicazione rivoluzionaria ma può andare incontro alle esigenze degli utenti Windows più esigenti (ed esperti) per monitorare e gestire il proprio sistema in maniera efficiente. L’applicazione pesa poco più di 200 KB e può essere avviata direttamente tramite il file eseguibile contenuto nell’archivio Zip scaricato dal sito ufficiale.

Abbiamo effettuato il test su una macchina con Windows 7 x64 e possiamo affermare che funziona alla perfezione.

Link | Task Manager

Download Task Manager per Windows 7

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

1 Commento

  1. Gicu D. on 9 dicembre 2010

    Interesante e utile.
    Grazie GI!

Lascia il tuo commento