Feed RSS di Generazione Internet iscritti

Monitorare lo stato del proprio sito Web, con Monitorius

Questo articolo è dedicato a tutti i webmaster che vorrebbero monitorare l’uptime del proprio sito Web: con Monitorius, uno strumento online gratuito, potrete ricevere delle comode notifiche via eMail, SMS oppure Jabber che vi avviseranno del downtime del vostro sito. Precisiamo fin da subito che, per utilizzare lo strumento in forma gratuita, potrete monitorare solamente un solo sito oppure un solo host.

Utilizzare Monitorius è davvero molto semplice: una volta registrato un account selezionando il piano gratuito (Free Plan), dovrete inserire le informazioni richieste nelle varie sezioni:

  • Contacts: inserire i contatti presso i quali ricevere le notifiche, a scelta fra un indirizzo email, un ID Jabber oppure un numero di telefono per ricevere gli avvisi tramite SMS;
  • Sensors: in questa sezione vi verranno richiesti i dati del sito o dell’host e dovrete scegliere le modalità e la tempistica con cui ricevere le notifiche di downtime.
  • Account: oltre al nome e al cognome associato al vostro account, dovrete inserire le informazioni relative al vostro fuso orario.

Monitorius - Screenshot

Monitorius - Screenshot

Bastano quindi pochi minuti per completare l’inserimento delle informazioni; se dovesse presentarsi qualche problema di collegamento al vostro sito o all’host monitorato, riceverete le notifiche tramite i metodi e le modalità che avete impostato.

Considerazioni

Monitorius offre anche piani a pagamento, con l’aggiunta di qualche funzionalità e la possibilità di monitorare più siti Web. Va però evidenziato che, anche con la versione Free del servizio, nella sezione “Sensors” avrete a disposizione una serie di opzioni avanzate per affinare le modalità di monitoraggio degli errori.

Pur avendo quindi la possibilità di monitorare un solo sito (ciò vale per chi non ha intenzione di passare ad un piano a pagamento), Monitorius si pone come un utilissimo strumento per controllare la situazione. Il nostro consiglio, come sempre, è quello di provare il servizio, magari per confrontarlo con altri servizi dello stesso genere e scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

Link | Monitorius

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

2 Commenti

  1. salvatore on 8 ottobre 2010

    veramente lo vorrei scaricare

  2. Generazione Internet on 8 ottobre 2010

    @ salvatore:
    Non c’è nulla da scaricare, si tratta di un servizio online…

Lascia il tuo commento