Feed RSS di Generazione Internet iscritti

MediaCoder: il miglior convertitore gratuito del 2010, per convertire qualunque file video e audio (Guida)

In questo articolo vi parleremo di MediaCoder, un ottimo convertitore all-in-one che vi consente di convertire i vostri video e i vostri file musicali in maniera semplice ed efficiente: si tratta di un programma completamente gratuito ed è considerato uno dei migliori convertitori in circolazione.

Alcuni mesi fa, in questo blog, vi avevamo parlato di Format Factory, un software molto simile che ha riscosso molti successi (la nostra pagina ha ricevuto ben 382 commenti): le ultime versioni di questo software però non hanno convinto i nostri lettori che ci hanno segnalato problemi in fase di conversione di alcuni tipi di file. Eccovi quindi un’alternativa molto valida, considerata da molti esperti come il miglior convertitore in circolazione.

MediaCoder è nato nel 2005 e naturalmente si è evoluto in maniera tale che oggi consente agli utenti di convertire praticamente qualunque tipo di file multimediale (video e audio) in maniera efficiente: il programma sfrutta a pieno le risorse del proprio sistema, raggiungendo prestazioni che battono la concorrenza. Nonostante la ricca serie di funzionalità, MediaCoder è dotato di una procedura guidata (se connessi al Web) tramite la quale potrete convertire i vostri file in tutta semplicità.

I formati supportati dal software sono davvero molti:

  • Audio: MP3, Vorbis, LC-AAC, HE-AAC v1/v2, AC-3, MP2 (MPEG Audio L2), MusePack, Speex, AMR, WMA (Windows Media Audio), ADPCM, mp3PRO, FLAC, WavPack, Monkey’s Audio, OptimFrog, ALAC, TTA, PCM;
  • Video: H.264, XviD, DivX, MPEG 1/2/4, FLV (Flash Video), Theora (Open Video), Dirac, H.263, RealVideo, WMV (Windows Media Video), MJPEG;
  • Contenitori: AVI, MPEG PS, MPEG TS, Matroska, MP4, PMP, RealMedia, ASF, MTS/AVCHD, Quicktime, OGM;
  • Dischi e Streaming: CD, DVD, VCD, SVCD, CUESheet, HTTP, FTP, RTSP, UDP

Come di consueto, ecco alcune linee guida per utilizzare questo fantastico software: nel nostro esempio, convertiremo un video FLV scaricato dal Web nel formato AVI, utilizzando il codec Xvid.

Guida all’utilizzo

Download e Installazione

1. Collegarsi alla pagina ufficiale di MediaCoder e scaricare il software sul proprio computer: cliccare il link “Lastest version” a seconda della versione del sistema operativo installato sul proprio computer (32-bit oppure 64-bit) e, nella pagina successiva, selezionare il server dal quale effettuare il download (ovviamente potete scegliere quello che più vi aggrada, in base alla velocità di download).

Nota: le istruzioni appena riportate riguardano il download della versione Full Edition, che consente di convertire sia video che file audio: se avete la necessità di convertire solo video oppure solo audio, esistono due versioni differenti, specializzate nei due tipi di conversione.

2. Procedere quindi all’installazione come un qualsiasi altro programma e avviare l’applicazione tramite l’apposita icona posizionata sul desktop.

All’avvio di MediaCoder, il software aprirà una nuova pagina nel proprio internet browser predefinito, tramite la quale potrete configurare il software per eseguire il tipo di conversione che intendete effettuare: la procedura richiede il collegamento al Web.

Nota: nel caso non sia presente una connessione alla Rete, si avvierà automaticamente la schermata principale del programma, consentendovi di impostare manualmente le varie opzioni disponibili.

Configurazione guidata via Web

3. Cliccare il bottone “Start Config Wizard“;

4. Proseguire cliccando il bottone “Next” in basso a destra;

5. Rispondere alle seguenti domande, a seconda delle proprie esigenze di conversione, selezionando le varie opzioni e cliccando il bottone “Next” per ciascuna risposta:

a. Which user interface layout would you prefer? (Quale interfaccia utente preferisci?)

Potete scegliere fra:

  • Normal Mode: l’interfaccia utente di default;
  • Simple Mode: un’interfaccia utente semplificata, con meno impostazioni;
  • Advanced Mode: un’interfaccia utente avanzata con più impostazioni e logs.

Nel nostro caso abbiamo selezionato la “Normal Mode“, visto che stiamo eseguendo la configurazione guidata.

b. What are you going to get as output? (Che cosa ti interessa come output?)

Potete scegliere fra:

  • Video files: selezionare nel caso si vogliano convertire file video;
  • Audio files: selezionare nel caso si vogliano convertire file audio.

Nel nostro caso abbiamo selezionato “Video files“.

c. Do you want to enable multi-threaded decoding? (Vuoi abilitare il decoding multi-threaded?)

Potete scegliere fra:

  • Enable for better decoding performance (abilitare per aumentare le prestazioni in fase di decoding): selezionare questa opzione nel caso in cui il vostro sistema sia dotato di un processore multi core;
  • Disable for better decoding stability (non abilitare per aumentare la stabilità in fase di decoding): selezionare invece questa opzione per una maggiore stabilità in fase di decoding (ovviamente allunga un pochino la tempistica delle operazioni).

d. Do you want to set the output video resolution? (Vuoi impostare la risoluzione per il video in output?)

Potete scegliere fra:

  • Yes: selezionare questa opzione e, di conseguenza, selezionare anche la risoluzione desiderata fra quelle proposte, ovvero 1920×1080 (Full HD), 1440×1080 (Full HD), 1280×720 (HD 720P), 1024×576 (HD), 720×576 (D1 / DVD PAL), 720×480 (D1 / DVD NTSC), 640×480 (VGA), 480×320 (iPhone etc.), 480×272 (PSP etc.), 352×288 (CIF / VCD PAL), 352×240 (CIF / VCD NTSC), 320×240 (QVGA), 176×144 (QCIF) oppure “Other resolution” per impostare una risoluzione personalizzata (in quest’ultimo caso dovrete inserire le dimensioni in altezza e larghezza, in pixel);
  • No, just keep the input resolution (No, lascia la risoluzione del video originale).

e. How do you want to deal with the aspect ratio? (Vuoi personalizzare l’aspect ratio?)

Potete scegliere fra:

  • I want to keep the original picture proportion: voglio lasciare l’aspect ratio originale;
  • I want to change the picture proportion by changing the resolution: voglio modificare l’aspect ratio cambiando la risoluzione del video;
  • I want to change the picture proportion by specifying an alternative display aspect ratio: voglio modificare l’aspect ratio specificando un aspect ratio alternativo;
  • I want make the video fit for a narrower screen. (e.g. 16:9 -> 4:3): voglio che il video si adatti ad uno schermo in 4:3;
  • I want make the video fit for a wider screen. (e.g. 4:3 -> 16:9) : voglio che il video si adatti ad uno schermo in 16:9.

Se precedentemente avete impostato la risoluzione del video originale, potrete scegliere solamente di lasciare l’aspect ratio originale (opzione 1) oppure di specificare un aspect ratio alternativo (opzione 3): in quest’ultimo caso dovrete digitare i parametri negli appositi campi sottostanti.

Avete inoltre la possibilità di scegliere fra:

  • Crop the video to fit screen: tagliare il video per adattarlo allo schermo;
  • Add black bands to fit screen: aggiungere le bande nere per adattare il video allo schermo.

f. Do you want to adjust the video frame rate? (Vuoi impostare il frame rate del video?)

Potete scegliere fra:

  • Yes: selezionare questa opzione e impostare il frame rate selezionadolo fra quelli disponibili, ovvero 30 fps, 29.97 fps (NTSC), 25 fps (PAL), 24 fps (Film), 23.976 fps, 20 fps, 15 fps, 12.5 fps, 10 fps, 8 fps;
  • No, just keep the original frame rate: selezionare questa opzione per lasciare il frame rate originale.

Se non siete particolamente esperti, vi consigliamo di lasciare invariato il frame rate, ovvero selezionare l’opzione “No, just keep the original frame rate”.

g. Which format do you want to convert to? (In quale formato vuoi convertire il video?)

Potete scegliere fra:

  • H.264 / AVC, Xvid / MPEG-4, MPEG-4, Theora, MPEG-1, MPEG-2, Flash Video (Sorenson), Windows Media Video, H.263, Motion JPEG, Raw YUV.

Ci si sta riferendo al codec video da utilizzare: nel nostro caso abbiamo scelto “Xvid / MPEG-4″.

h. Which bitrate mode do you want to use for video encoding? (Quale bitrate vuoi utilizzare per l’econding del video?)

Potete scegliere fra:

  • Average Bitrate – the bitrate is distributed near the set value with slight ups and downs
  • Variable Bitrate – the bitrate is distributed upon the motion and complexicity of the content
  • Constant Bitrate – the bitrate is constant, mostly used for broadcasting
  • Two-Pass – the content is first analyzed and then encoded to distribute bitrate more efficiently

Potete inoltre impostare la qualità attraverso il campo “Bitrate / Quality“.

Se non siete particolarmente esperti, potete lasciare “Average Bitrate” e 1 Mbps come qualità, cioè i valori di default; ovviamente, in base alle proprie esigenze in termini di qualità video, potrete cambiare il valore direttamente dall’interfaccia di MediaCoder.

i. Which container format do you want to use? (Quale contenitore vuoi utilizzare per il video?)

Potete scegliere fra:

  • MP4, 3GP, AVI, Matroska (MKV), MPEG-1 PS, MPEG-2 PS, MPEG TS, M2TS, Quicktime MOV, 3G2, FLV, F4V, ASF, WMV, OGG.

Per i meno esperti, il contenitore è l’aspetto che darà l’estensione al vostro video finale: nel nostro caso abbiamo ad esempio selezionato (alla domanda “g”) il codec “Xvid” ed ora selezioniamo il contenitore “AVI”.

l. Which audio format do you want to encode to? (Quale formato audio preferisci?)

Potete scegliere fra:

  • No Audio: selezionare questa opzione per disabilitare l’audio nel video finale;
  • Lossy audio formats (formati audio compressi, quindi con perdita di qualità): MP3, Vorbis, AAC, WMA, MPEG-1 Layer 2, Ac-3, MusePack, Speex;
  • Lossless audio formats (formati audio in alta qualità): FLAC, WavPack, Monkey’s Audio (APE), ALAC, PCM.

La scelta del formato e della qualità audio è a propria discrezione: ovviamente, maggiore sarà la qualità, più aumenta la dimensione finale del video. Nel nostro caso abbiamo scelto “MP3″.

m. Do you want to adjust the audio sample rate? (Vuoi impostare il sample rate per l’audio?)

Potete scegliere fra:

  • Yes: selezionare questa opzione e, di conseguenza, impostare il sample rate a seconda delle proprie esigenze, ovvero 48000 Hz  (DVD/DAT Audio), 44100 Hz (CD Audio), 32000 Hz, 24000 Hz, 22050 Hz (FM Radio), 16000 Hz, 8000 Hz (Phone).
  • No: per lasciare il sample rate di default.

n. Do you want to adjust the audio channels? (Vuoi impostare i canali audio?)

Potete scegliere fra:

  • Yes: selezionare questa opzione e, di conseguenza, impostare i canali audio a seconda delle proprie esigenze, ovvero Mono, Stereo, 4 Channels, 4.1 Channels, 5.1 Channels;
  • No: per lasciare le impostazioni originali.

o. Do you want to process multiple audio tracks? (Vuoi “processare” più tracce audio?)

Nella maggior parte dei casi potete lasciare selezionata l’opzione con una traccia; MediaCoder è in grado comunque di processare due tracce audio dal file video originale per riversarle nel video in output (solo per MKV, MP4 e TS): cioè significa che si possono creare video con due tracce audio differenti, ad esempio, dedicate a due lingue diverse.

p. Congratulations, you have finished all the configuration steps! (Congratulazioni, hai terminato tutti i passaggi della configurazione)

Conversione con MediaCoder

6. Cliccare il bottone “Start MediaCoder” per avviare l’interfaccia del programma;

7. Aggiungere il video originale da convertire selezionando “File – Add File” dal menù principale di MediaCoder (potete utilizzare anche il primo bottone a sinistra, nella barra degli strumenti, oppure premere il tasto “Ins“) e selezionare il file video sul proprio computer;

8. Una volta aggiunto il file alla lista, avendo già configurato il programma tramite la procedura online, non avrete bisogno di impostare alcuna opzione (a meno che i vostri obiettivi non siano cambiati!). Procedere quindi alla conversione del video selezionando dal menù principale “Job – Start Transcoding” oppure cliccando l’ultimo bottone a destra nella barra degli strumenti.

Considerazioni

Con MediaCoder non dovrete occuparvi dell’installazione dei codecs per la conversione dei vostri filmati o file audio: attraverso l’installazione del programma avrete già tutto il necessario per eseguire correttamente le varie operazioni.

La configurazione guidata disponibile solo via Web potrebbe essere considerata un difetto del programma: non sappiamo esattamente il motivo per cui gli sviluppatori abbiano scelto questa soluzione, possiamo affermare però che si tratta di un aspetto particolarmente fastidioso, soprattutto per gli utenti meno esperti che volessero eseguire altri tipi di conversione utilizzando una configurazione diversa da quella iniziale. Ad ogni modo, è sempre possibile modificare ogni singolo parametro manualmente dall’interfaccia di MediaCoder:

Nelle tab “Generic“, “Video“, “Audio“, “Container“, “Picture“, “Sound“, “Demuxer“, “Time“, “Subtitle“, “Text“, “Plugins“, “AviSynth” e “Streaming” troverete tutto il necessario per personalizzare le operazioni da eseguire.

Per la nostra guida abbiamo utilizzato l’interfaccia in lingua inglese poichè, nonostante sia disponibile la traduzione in lingua italiana, quest’ultima non è assolutamente ben curata: ad ogni modo, se volete provarla, potete selezionare dal menù principale “Options – User Interface Language – Italian“. Probabilmente necessita di un aggiornamento.

Nelle ultime settimane abbiamo testato MediaCoder sui PC della redazione di GI effettuando vari tipi di conversione, fra i quali anche il ripping di un film in DVD convertendolo in Xvid e DivX: il software non ha fallito nemmeno una volta perciò possiamo affermare che si tratta di uno dei migliori, se non il migliore, convertitore in circolazione nel 2010 (il nostro adorato Format Factory rimane comunque sul podio!).

Invitiamo tutti i lettori di Generazione Internet a provare MediaCoder e ad inviarci le vostre opinioni attraverso i commenti di questa pagina. Come abbiamo fatto nella pagina dedicata a Format Factory, tenteremo di fornirvi assistenza per le vostre conversioni con MediaCoder, basterà lasciare un commento, vi risponderemo appena possibile.

Software simili: Format Factory oppure Super.

Link | MediaCoder

Download MediaCoder Full Edition (gratis, 23.8 MB)

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

18 Commenti

  1. ilaria on 2 agosto 2010

    salve a tutti…ho installato media coder e sto provando a fare le codifiche che mi interessano ma ottengo solamente l’audio senza immagini..premetto ke ho configurato il software seguendo le impostazioni di questa pagina…ho sbagliato forse qualcosa???

  2. ilaria on 2 agosto 2010

    tutto risolto..mancava lo spunto su:abilita video..la codifica avviene ma non con la stessa qualità dell’originale…sarei lieta di ricevere suggerimenti per migliorare la qualita del video…nelle impostazioni ho messo xvid e audio mp3 la risoluzione e le altre cose del video originale..

  3. Generazione Internet on 2 agosto 2010

    @ ilaria:
    Per aumentare la qualità delle immagini prova ad aumentare il valore del bitrate (al posto di 1Mbps, seleziona 2 o 3 Mbps, oppure valori più alti fino a quando sarai soddisfatta del rapporto qualità / dimensione del video finale).
    Fammi sapere se hai risolto in questo modo. Buon proseguimento.

  4. ilaria on 3 agosto 2010

    Ho risolto mettendo i valori al max è un ottimo programma lo consiglio a tutti grazie mille per l’aiuto e ….GRAZIE!!!!!!@ Generazione Internet:

  5. Generazione Internet on 4 agosto 2010

    @ ilaria:
    Ti ho consigliato 2 oppure 3 Mbps per non far aumentare di troppo la dimensione del video finale ma se il risultato ottenuto con i valori al massimo ti soddisfa, ben venga! ;-)
    Buon proseguimento e, se hai altre richieste, non esitare a contattarci nuovamente. Ciao.

  6. Danilo on 7 settembre 2010

    E le differenze con il Format Factory ?
    Grazie

  7. alex on 24 settembre 2010

    salve vorrei sapere se con questo programma è possibile, convertire , dopo il montaggio fatto con il software incluso, di un filmato fatto con la aiptek 3d , che gira in avc h264 a 30fps 720p,
    come ottimizzare il programma media coder per avere la massima qualità possibile ipotizzando anche un passaggio da 720 p a 1080p a 25 fps????
    grazie mille.
    Ps IN SOSTITUZIONE DI QUESTA CAM POTREI USARE LA PANASONIC SDT 750 CHE GIRA IN AVCHD H264 1080 50P, COSA CAMBIA?

  8. Marino on 25 settembre 2010

    Ho scaricato il convertitore video Media Coder e va che è una meraviglia.
    Grazie!

  9. Gerardo on 1 novembre 2010

    salve io devo convertire un film AVI in formato RealPlauer per farlo girare su un Nokia N97 Mini. grazie per la cortese risposta Gerardo.

  10. michele on 15 novembre 2010

    mi sono trovato benissimo grazie tanto

  11. kelly on 21 novembre 2010

    Salve io volevo sapere se c’è un modo per far andare media coder, nel momento che trasforma i film in formato Avi, più veloce.
    Grazie

  12. Generazione Internet on 21 novembre 2010

    @ kelly:
    Se i risultati della conversione dei tuoi video in AVI soddisfano le tue esigenze, non ti consiglio di cercare “escamotage” per velocizzare il processo: potresti velocizzare un pochino riducendo la qualità del video in output ma non mi sembra una buona soluzione.

    Purtroppo ci vuole pazienza, meglio avere un video perfetto e aspettare piuttosto di convertire velocemente e male, non ti pare? ;-)

  13. angelo on 7 gennaio 2011

    @ alex:
    @ alex:
    ciao, sono interessato anche io alla conversione con l’aiptek 3d 720 p, l’hai provata>? come è la qualità>’ grazie

  14. stefano on 17 febbraio 2011

    Ciao a tutti… vorrei sapere se questo MEDIACODER può convertire file DTS 5.1 in AC3 5.1 … :) lo può fare??? Grazie

  15. hummer h2 on 15 marzo 2011

    Ciao a tutti
    Non so se posso chiedere informazioni sul mio probblema.
    Ho dei file in mts registrati dalla mia videocamera Canon Legria HF-S21.
    I file li devo vedere sulla Tv con il lettore Dvd no Blu-Ray,ma in divX.
    Questo software mi da la possibilità di convertire i file in HD senza perdere qualità di immagine, e con quali impostazioni.
    N.B: non sono un esperto di video.
    Grazie anticipatamente per la risposta

  16. kichka on 3 giugno 2011

    Salve… purtroppo non riesco a convertire i file .vob! aiutooo!

  17. ger on 16 ottobre 2011

    dovrei convertire un mkv in avi senza perdere possibilimente qualità ,mi potete aiutare nei settaggi,il video è AVC,il bitrate è 5098,la risoluzione1280X528,grazie

  18. almo on 27 dicembre 2011

    ho provato a convertire un video mkv con audio aac in xvid e audio ac3 5.1 ma l’audio non mi viene riconosciuto da vlc e con klm si sente tutto sdoppiato. grazie.

Lascia il tuo commento