Feed RSS di Generazione Internet iscritti

Creare una pagina di lavori in corso (sito in manutenzione) in WordPress

Creare una pagina di lavori in corso (sito in manutenzione) in WordPress

Per chi avesse l’esigenza di chiudere temporaneamente un blog basato su WordPress, può dirottare il traffico su un pagina che avvisa gli utenti dei lavori in corso: tale obiettivo può essere raggiunto sia attraverso l’installazione di un apposito plugin, denominato Site Maintenance, oppure semplicemente creando un’apposita pagina e aggiungere qualche riga di codice al file .htaccess.

Metodo 1 – Plugin Site Maintenance

Esistono altri plugins che permettono di visualizzare una pagina in cui si avvisano gli utenti che sono in corso lavori di manutenzione, ma riteniamo Site Maintenance il migliore: l’aspetto di maggiore rilevanza è che il plugin si preoccupa anche della parte SEO. I motori di ricerca, durante la chiusura temporanea del vostro blog, riceveranno un messaggio “503 Service Unavailable” in modo da disincentivare l’indicizzazione dei contenuti temporanei.

Va evidenziato però che i visitatori registrati, e che hanno effettuato il login, possono accedere al sito normalmente, anche quando il plugin è attivo.

Metodo 2 – Creare una pagina e dirottare il traffico tramite .htaccess

1. Creare una pagina di “lavori in corso”, nominandola “maintenance.html” e personalizzandola con il proprio messaggio;

2. Individuare il file .htaccess nella root relativa alla propria installazione di WordPress ed eseguire una copia di backup!

3. Scaricare e aprire il file .htaccess in un editor di testo;

4. Copiare il seguente codice all’interno del file:

[sourcecode]
RewriteEngine on
RewriteCond %{REQUEST_URI} !/maintenance.html$
RewriteCond %{REMOTE_ADDR} !^123\.123\.123\.123
RewriteRule $ /maintenance.html [R=302,L]
[/sourcecode]

5. Sostituire la stringa “123\.123\.123\.123” relativa alla linea 3 con l’indirizzo IP del vostro computer (visualizza indirizzo IP), mantenendo lo stesso formato;

6. Salvare le modifiche e caricare il file nella root di WordPress.

D’ora in poi, tutti i visitatori (tranne voi) verranno reindirizzati alla pagina relativa ai lavori in corso. Terminati i lavori di manutenzione al vostro blog, basterà cancellare le linee di codice aggiunte oppure semplicemente ripristinare il precedente file .htaccess.

Considerazioni

I vantaggi nell’utilizzo della modifica del file .htaccess, rispetto all’installazione di un plugin per WordPress, possono essere riassunti in questi punti:

  • Non dovrete preoccuparvi della compatibilità del plugin con nuove versioni di WordPress;
  • Risparmierete risorse evitando di installare un nuovo plugin;
  • Potrete personalizzare all’infinito la vostra pagina di “lavori in corso” o “sito in manutenzione”.

Voi, fra i due metodi proposti, quale preferite?

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

3 Commenti

  1. [...] Creare una pagina di lavori in corso (sito in manutenzione) in WordPress Pubblicato in ActionScript, CSS, Domini & Hosting, Flash, Migliori post della settimana, PHP, [...]

  2. [...] la fonte di questo articolo con un bel link al sito. Condividi questa [...]

  3. mary on 13 marzo 2011

    Vi segnalo questo widget semplicissimo che integra 10.000 radio in qualsiasi sito o blog http://www.findradio.net/findradio-widget

Lascia il tuo commento