Feed RSS di Generazione Internet iscritti

Velocizzare la copia e il trasferimento dei file in Windows, con TeraCopy

TeraCopy

Oggi vi proponiamo un’interessante utility per Windows che sarà di grande aiuto per velocizzare la copia oppure il trasferimento di grandi quantità di file in ambiente Windows: il software si chiama TeraCopy. Si adatta soprattutto all’utilizzo nel trasferimento di file da un hard disk all’altro, ad esempio per effettuare una copia di sicurezza del disco rigido principale, o per trasferire file di grandi dimensioni, come film ed immagini ISO.

TeraCopy è disponibile anche in versione portatile, ovvero non necessita di installazione; ecco le caratteristiche principali del software:

  • Velocizza la copia e il trasferimento di grandi quantità di file;
  • Possibilità di mettere in pausa e di riprendere successivamente il trasferimento dei file (per liberare, all’occorrenza, risorse di sistema);
  • Gestione degli errori nella copia e nel trasferimento (in caso di errore, il programma tenta più volte il trasferimento di un file e, nel caso sia impossibile proseguire, non abbandona l’intero processo ma esclude solamente il trasferimento del singolo file oggetto di errori);
  • Possibilità di visualizzare la lista dei file, compresi quelli non trasferiti (in modo da poter risolvere i relativi problemi e riprendere il trasferimento con un semplice click);
  • Possibilità di integrarsi nella shell di Windows (per sostituire la procedura di copia e incolla di default);

Esiste anche una versione Pro, a pagamento, con alcune funzionalità in più, come:

  • Possibilità di selezionare i file dello stesso tipo oppure contenuti nella stessa cartella;
  • Rimuovere determinati file dalla lista dei file da trasferire;
  • Ottenere supporto diretto per l’utilizzo del programma.

Ad ogni modo, la versione gratuita che abbiamo testato in questa recensione, è più che sufficiente per copiare e trasferire file in modo efficiente.

Guida all’utilizzo

1. Effettuare il download di TeraCopy. Attualmente esistono 3 versioni:

  • TeraCopy 1.22 – versione stabile, da installare;
  • TeraCopy 2.0 Beta – versione beta, da installare;
  • TeraCopy Portable 2.0 Beta 3 – versione portatile della beta (utilizzata per il nostro test)

2. Installare la versione portatile di TeraCopy creando una nuova cartella e cliccare “TeraCopy.exe” per avviare il programma;

TeraCopy - Schermata principale

3. In Windows Explorer selezionare i file da copiare, o da trasferire, e trascinarli con il mouse nella finestra di TeraCopy;

4. Cliccare “No target folder” per selezionare la cartella di destinazione dei file (in questa versione portatile del programma, verrà mostrata una lista di cartelle in corrispondenza delle relative finestre di Windows Explorer aperte, altrimenti cliccare “Browse” per selezionarne una nel classico modo);

5. Facoltativo – Cliccare “More” per visualizzare la lista dei file messi in coda per il trasferimento;

6. Cliccare “Copy to” oppure “Move to” per avviare rispettivamente la copia oppure il trasferimento (nella seconda ipotesi, attuerete una sorta di “taglia e incolla”).

Non vi rimane che seguire lo stato di avanzamento del processo tramite l’apposita barra e, in caso di necessità, mettere in pausa TeraCopy per liberare risorse di sistema.

Considerazioni

Ovviamente TeraCopy non è particolarmente adatto per la copia o per il trasferimento di piccole quantità di dati, salvo nel caso in cui decidiate di integrarne i comandi nella shell di Windows (tale funzione si può attivare facilmente dalle impostazioni del programma, ma solo nella versione installabile, quindi non in quella portatile). Durante il nostro test, il trasferimento di una decina di video, per un totale di circa 12 GB, fra due hard disk ha richiesto tempi sensibilmente ridotti rispetto all’utilizzo del “taglia e incolla” di Windows.

TeraCopy è sicuramente un programma davvero utile per gestire i trasferimenti di file in Windows in modo efficiente: inoltre pesa davvero pochissimo, quindi può essere utilizzato su sistemi anche non di ultimissima generazione; è compatibile con Windows 2000, XP e Vista, comprese le versioni a 64-bit.

Link | TeraCopy

Download TeraCopy (879 KB)

Download

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

2 Commenti

  1. Dueperdue (a.k.a Olariu Vlad) on 13 giugno 2009

    Ciao! Non mi faccio sentire da tempo.. e mi scuso, ma comunque ti leggo sempre!
    Conoscevo già da tempo questo software, e sono stati in tanti a parlarne! Una cosa interessante che avresti potuto “sperimentare” sarebbe stato il “carpire” di quanto esattamente aumenta la velocità di trasferimento.. 2,3,10 % ?. Comunque ti ringrazio come sempre per la segnalazione! Credi che io, che uso Windows 7, possa utilizzarlo ugualmente?

  2. Teck90 on 1 agosto 2009

    Ottimo.

Lascia il tuo commento