Feed RSS di Generazione Internet iscritti

RarHost, il file hosting gratuito specializzato in archivi RAR

RarHost

Abbiamo trattato frequentemente l’argomento file hosting: oggi vogliamo proporvi un altro sito Web dedicato alla condivisione gratuita dei vostri files, ma specializzato in archivi RAR; ovviamente, non poteva non chiamarsi RarHost. Vedremo assieme il motivo della scelta di specializzarsi in questo tipo di file e alcune caratteristiche peculiari del servizio.

Descrizione

RarHost si differenzia da molti altri concorrenti per un semplice motivo: potrete condividere solamente file “.rar“! In apparenza potrebbe sembrare uno svantaggio, in termini di tipi di file, ma ricordiamoci che un archivio RAR può contenere qualsiasi tipo di file. I limiti di RarHost sono molto permissivi: fondamentalmente non esiste alcun tipo di soglia, se non quella dei 150MB per ciascun file, ma va evidenziato il fatto che gli archivi possono essere “splittati” (cioè spezzati). Teoricamente, quindi, avrete a disposizione uno spazio infinito per condividere qualsiasi tipo di file.

Un’altra delle principali caratteristiche di RarHost, maggiormente apprezzabile dal punto di vista di chi scarica, è la possibilità di visualizzare i file contenuti negli archivi prima di iniziare il download: una sorta di anteprima per assicurarsi che l’archivio contenga i file di cui si necessita. E’ prevista inoltre una funzionalità dedicata alle password per evitare di scaricare il file .rar e, solo in quel momento, accorgersi che si necessita di una password per estrarne il contenuto.

Infine, ma non per ultimo, segnaliamo la possibilità di registrare un account gratuito per poter accedere a funzionalità avanzate come:

  • Gestione dei file uploadati, per tener traccia di tutti gli archivi messi in condivisione;
  • Statistiche relative ai dowload che i propri file hanno ricevuto;
  • I file vengono cancellati dai server di RarHost passato un periodo di inattività di 2 mesi (ovvero se non vengono scaricati da nessuno), rispetto ai 30 giorni se l’upload è stato effettuato senza aver registrato un account.

Guida all’utilizzo

Per chi non fosse molto pratico, ecco alcune linee guida da seguire per condividere un archivio RAR con RarHost:

RarHost - Screenshot

1. Collegarsi all’homepage di RarHost;

2. Facoltativo. Creare un account gratuito al sito, per beneficiare dei vantaggi dedicati agli utenti registrati;

3. Cliccare “Sfoglia” per selezionare l’archivio RAR che si intende condividere;

4. Cliccare “Upload” e attendere il completamento dell’operazione.

Per condividere il vostro archivio, basterà prelevare il relativo link per il download: chi ha registrato un account gratuito, ritroverà tutti i links nella pagina di gestione dei file uploadati.

Considerazioni

La scelta di specializzarsi nell’hosting gratuito di archivi RAR sembra azzeccata: le funzionalità di RarHost lo rendono un sito davvero interessante, sia per chi effettua l’upload sia per chi scarica.

Come specificato nella pagina delle FAQs, il sito si mantiene attraverso l’inserimento di 2 annunci pubblicitari (poco invasivi) anche se, probabilmente, in futuro, potrebbe seguire la strada di molti altri concorrenti e cioè quella di stabilire accounts a pagamento con funzionalità più avanzate e limiti ancora meno restrittivi.

Chi vorrà testare questo nuovo servizio di hosting potrà raccontarci la sua esperienza nei commenti a questo articolo; ringraziamo in anticipo per la collaborazione.

Link | RarHost

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Nessun commento

Lascia il tuo commento