Feed RSS di Generazione Internet iscritti

Guida: creare partizioni nascoste criptate, protette da password, sulla propria chiavetta USB

Rohos Mini Drive

Le chiavette USB costituiscono il metodo più veloce, semplice e sicuro per trasportare qualsiasi tipo di dati: in questo articolo troverete una piccola guida che vi aiuterà a creare delle partizioni nascoste e criptate, protette da una password, dove poter salvare i files personali, che non volete condividere con nessuno. Per far questo vi servirà un piccolo programmino gratuito, cioè Rohos Mini Drive, e un paio di minuti del vostro tempo.

Per creare una partizione nascosta sulla vostra chiavetta USB seguite questi semplici passaggi:

1. Scaricare Rohos Mini Drive e procedere all’installazione come un normale programma;

2. Avviare il programma appena installato e connettere la vostra chiavetta USB al computer (il programma si posiziona nella barra delle applicazioni, accanto all’orologio di Windows);

3. Dalla schermata principale del programma, selezionare “Setup USB flash drive“;

Rohos Mini Drive - Schermata principale

4. Nella nuova finestra, se Rohos Mini Drive non ha riconosciuto la vostra chiavetta, cliccare la voce “Change…” (la prima in alto) per selezionare la chiavetta sulla quale volete creare la partizione;

Rohos Mini Drive - Setup USB flash drive

5. Cliccando la seconda voce “Change…” potete impostare la lettera, la dimensione in MB, il file system da utilizzare e l’algoritmo per criptare la nuova partizione (il programma selezionerà automaticamente la nuova lettera e la dimensione della nuova partizione; la dimensione dipende dallo spazio libero sulla chiavetta; se la chiavetta non contiene dati, il programma imposterà come dimensione della nuova partizione l’intero spazio della chiavetta quindi, da questa finestra, potete personalizzare la dimensione della partizione protetta da password);

6. Settare la password personale nelle apposite caselle di testo, e cliccare “Create disk“;

7. Attendere la fine dell’operazione, che richiede al massimo un paio di minuti (dipende dalla dimensione della nuova partizione);

Rohos Mini Drive - Creazione partizione completata

8. Da questo momento, nelle Risorse del computer, troverete un nuovo drive, cioè quello relativo alla nuova partizione criptata protetta da password.

Ogni volta che collegherete la vostra chiavetta USB su un altro PC, la partizione appena creata non sarà visibile: sul PC dovrà essere installato Rohos Mini Drive che, appena riconoscerà la vostra chiavetta, vi chiederà la password per poter accedere ai dati protetti.

Dalla schermata principale del programma potrete gestire la vostra partizione utilizzando le voci “Disconnect” (disconnetti), “Browse” (esplora), “Enlarge” (per aumentare la dimensione della partizione, ma questa funzione non è disponibile nella versione gratuita del programma), “Check disk” (controlla la partizione) e “Delete disk” (cancella la partizione, con i dati in essa contenuti).

In qualsiasi momento potrete cambiare la password di accesso alla partizione semplicemente selezionando “Change Password“, sempre dalla schermata principale del programma.

Rohos Mini Drive è davvero un programma molto utile, e semplice da utilizzare: con esso i vostri dati saranno sempre al sicuro!

Download Rohos Mini Drive

Download

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

11 Commenti

  1. thanks2world on 1 luglio 2008

    Bellissimo, io finora ho sempre usato con soddisfazione TrueCrypt (http://www.defaultuser.net/?s=truecrypt) ma anche questa soluzione sembra veramente comoda. La pecca che ho trovato sta’ nel fatto che debba avere installato sul pc il software, diversamente con TrueCrypt puo’ essere anche presente sulla chiavetta stessa. La soluzione ideale sarebbe stata quella di creare un eseguibile direttamente sulla chiavetta che quando cliccato “apre” la zona protetta.

  2. Generazione Internet on 1 luglio 2008

    @thanks2world: hai perfettamente ragione, l’eseguibile sarebbe stato molto utile. Non ho ancora provato TrueCrypt, lo farò presto, perciò grazie per la segnalazione! ;)

  3. Azzola on 5 luglio 2008

    Proverò anche questo ad ogni modo anche io uso truecrypt con eseguibile autonomo residente sulla chiavetta… ha solo 1 pecca xò… se nn hai privilegi amministrativi non puoi aprire la partizione criptata… ma se sei a spasso per l’università con un portatile e hai accesso alla wifi dell’uni (come me) allora il problema non sussiste ;)

  4. Generazione Internet on 6 luglio 2008

    @Azzola: di positivo allora c’è che questo non richiede i privilegi amministrativi (logico, nel tuo caso forse va benissimo TrueCrypt) ;)

  5. [...] Fonte : Generazione Internet [...]

  6. [...] Fonte : Generazione Internet [...]

  7. andrea on 12 novembre 2008

    Ciao, interessante, ma io ho un’esigenza simile, io devo avviare in automatico un programmino .exe
    Il programmino .exe deve essere presente nella zona nascosta della chiavetta e si deve avviare in automatico ma nessuno deve poter copiare questo programmino.
    Spreste aiutarmi?
    Grazie

  8. Generazione Internet on 12 novembre 2008

    @andrea: farò una ricerca, se trovo qualcosa ti avviso!

  9. [...] Rohos MiniDrive – Freeware per creare partizioni nascoste su chiavette USB (leggi la guida e recensione dettagliata); [...]

  10. max on 31 maggio 2009

    ATTENZIONE !!!
    C’E’ UN VIRUS NEL PROGRAMMA DA SCARICARE.
    FATE MOLTA ATTENZIONE.
    HO TROVATO QUALCOSA CHE NON VA’ NELL’ESEGUIBILE , FORSE UNO SPYWARE…POCO POTENTE MA C’E’.
    POTREBBE INVIARE A TERZI DATI SENSIBILI CREATI ALL’INTERNO DEL PROGRAMMA STESSO.
    SI CHIAMA KIDLOGGER.EXE
    ATTENZIONE.

  11. Generazione Internet on 1 giugno 2009

    @max: ti ringrazio per la segnalazione, però ho provato ad effettuare una scansione e Avast non mi rileva nulla di pericoloso. Posso chiederti con quale programma hai effettuato il test?

    Sono inoltre un po’ restio dal convincermi che vi sia qualcosa di dannoso in questo software in quanto, il sito ufficiale, presenta dati specifici sull’azienda che lo produce (indirizzo e numeri di telefono) perciò sembra abbastanza affidabile. Rimango in attesa di un tuo riscontro, grazie ancora per il contributo.

Lascia il tuo commento