Feed RSS di Generazione Internet iscritti

Browsers Internet, cosa c’è oltre a Firefox, Safari, Opera e IE?

Internet browsers

Vi siete mai chiesti cosa ci sia al di là dei browsers più quotati, quali Firefox, IE, Safari e Opera? In questo articolo voglio presentarvi alcune alternative ai classici software per la navigazione che potrebbero tornarvi utili per le loro particolari funzionalità. Pochi infatti sapranno che esistono oltre 100 applicativi di questo genere e, la maggior parte di essi, non viene nemmeno presa in considerazione dall’utente medio proprio perchè non li conosce. Eccovi una lista delle alternative più valide.

Lista di browsers alternativi:

  • Flock: basato su Firefox, questo browser è l’ideale per chi ama il “social“; per esempio, i servizi di Flickr, Twitter, Facebook, Technorati sono già integrati. Per la gestione dei siti preferiti, Flock non utilizza il salvataggio locale bensì un sistema pubblico di links e permette di salvare le pagine web che ci interessano direttamente in del.icio.us. Ciò che rende davvero unico questo browser è la possibilità di pubblicare un articolo direttamente dalla finestra del programma e ciò può rendere più facile la vita ai bloggers;
  • GreenBrowser: una delle comodità di questo browser è la possibilità di creare una toolbar con i collegamenti ai software che utilizziamo con maggior frequenza; in GreenBrowser sono inoltre integrati un filtro per la pubblicità, un gestore dei movimenti del mouse, l’inserimenti automatico delle informazioni nelle form, e molte altre funzioni;
  • Slim Browser: basato sul motore Microsoft Trident, ciò significa che possiamo ridimensionare a piacimento le varie tabs e raggrupparle all’interno del browser come fossero finestre “standalone”. Possiamo decidere di far aprire a Slim Browser, all’avvio, un determinato gruppo di tabs. Comoda la funzione di auto login, che ci permette di creare un collegamento ad una pagina per la quale è richiesta l’autenticazione: Slim Browser effettuerà l’accesso automaticamente;
  • K-Meleon: estremamente leggero, veloce e personalizzabile questo browser è una mezza via fra Firefox e Internet Explorer: purtroppo non è molto ricco di funzioni ma in compenso è molto veloce nel caricare le pagine web. Dato che utilizza pochissima memoria, è indicato per installazioni su computers di vecchia data e poco potenti: chi utilizza Firefox rimanga a Firefox!
  • xB Browser: (che sta per XeroBank) fa parte della categoria dei browsers portatili, cioè che non necessitano di installazione, ma la sua peculiarità è l’anonimato: con xB possiamo navigare nel web in modo anonimo e sicuro, bypassare firewalls o censure su siti web. Per proteggere la privacy, xB cancella automaticamente alla chiusura i cookies e la cronologia web.
  • Sleipnir: oltre alle principali funzioni tipiche di un browser, Sleipnir si differenzia da tutti gli altri per una caratteristica, ovvero la sintesi di Firefox e IE. Possiamo decidere di visualizzare le pagine web sia come Firefox (Gecko rendering engine) sia comeIE (Trident rendering engine) semplicemente cliccando su un’icona;
  • SpaceTime: offre la visualizzazione delle tabs in una grafica 3D. Non è che incrementi molto l’efficienza della navigazione, ma è sicuramente di grande impatto visivo.

Se conoscete altri applicativi con funzioni particolari potete segnalarlo nei commenti. Buona navigazione!

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Nessun commento

Lascia il tuo commento